Chi siamo

I nostri prodotti nascono dalla continua ricerca di nuove lavorazioni, miscelando le nuove richieste del mercato alla tradizione di cui siamo custodi.

I nostri artigiani e la nostra esperienza rendono i nostri prodotti pezzi unici di arredamento e di decoro frutto dell’esperienza che la nostra azienda tramanda dal 1969.

La scelta delle materie prime è fondamentale, la loro lavorazione è frutto della scuola di vita dei nostri artigiani.

Prodotti come il Bolo Armeno, la foglia d’argento fino ad arrivare alla foglia d’oro in 24 carati hanno bisogno di una mano sapiente e del rispetto rigoroso delle lavorazioni tramandate dalla scuola fiorentina. Ci tengo a specificare che i nostri prodotti sono made in Florence. La nostra attività inizia dopo la tragica alluvione di Firenze del 67, dove l’animo imprenditoriale di mio Nonno Marino da grande ristoratore prova a reinventarsi artigiano delle cornici. La sua intuizione è semplice quanto innovativa, fare di una bottega artigiana di nicchia un’attività su larga scala mantenendo comunque gli standard qualitativi di Firenze. La sua vasta gamma di prodotti interamente fatti a mano e la grandissima vastità di cornici già pronte ebbe un successo strepitoso nella Firenze degli anni 70. Un successo che si è saputo rinnovare in tutti questi anni trasformando la produzione di grandi numeri in una produzione di ricerca e di sviluppo di nuove forme, di finiture innovative, sempre alla ricerca del Bello.

La persona fondamentale per la nostra azienda è Giovanni Pelacani,

Mio Padre, che da 40 anni disegna e realizza cornici per i nostri clienti, la sua esperienza e la sua creatività soddisfano i nostri clienti sparsi per tutto il mondo. Senza di lui questa ditta non avrebbe il lustro ed il nome che portiamo.

L’altro elemento fondamentale della nostra azienda è la squadra, la squadra di artigiani che nel corso di questi 48 anni di cornici abbiamo saputo formare e plasmare alle esigenze della nostra clientela, senza questa squadra, selezionatissima dei migliori artigiani fiorentini, sarebbe difficile distinguere si dalle comuni cornicerie.